Arreda la tua gelateria: consigli e osservazioni utili

0

Hai mai notato il fascino, la delicatezza di una gelateria artigianale? Molti shop sono approssimativi, e puntano tutto sul prodotto che vendono. Questo però non basta per rendere davvero accogliente un negozio. Vi sono diversi fattori da ricordare quando si arreda una gelateria, in modo da strutturare lo shop come un perfetto biglietto da visita. Serve sicuramente comodità per chi ci lavora, massima funzionalità rispetto ai clienti e il rispetto delle norme che sono in vigore. Non bisogna poi dimenticare che l’arredamento deve rispecchiare non solo l’identità del tuo brand, ma anche la location stessa. Puoi puntare su un concept moderno? Oppure ti trovi a lavorare in una zona che richiede un tocco classico? Di seguito ti sveleremo alcuni segreti da considerare per l’arredamento gelateria.

Come arredare la tua gelateria

Riuscire a cogliere l’essenza del tuo locale, è importante per dare ai clienti ciò che cercano, massimizzando la loro “esperienza nel gusto”. Vediamo i primi 3 passaggi fondamentali da analizzare:

  1. Organizza bene lo spazio che hai a disposizione: è un fattore decisivo non solo per ottimizzare l’attività, ma anche in termini di sicurezza. Puoi quindi prevedere l’immancabile bancone, ma soprattutto uno spazio di “sosta” per i tuoi clienti, e chiaramente un comodo passaggio.
  2. Come disporre mobili e attrezzature: questo punto cammina di pari passo con quello precedente. Se non gestisci al meglio l’organizzazione del locale, rischi di dover fare i conti con limiti e una serie di restrizioni. A volte, infatti, è meglio avere un piccolo locale funzionale, piuttosto che uno spazio grande e difficile da gestire.
  3. Stimola vista e gusto: vuoi essere ricordato? Oltre a offrire prodotto di qualità, devi prevedere anche un viaggio sensoriale. In questo modo i clienti saranno stimolati da profumi e soprattutto dalla bellezza della tua offerta. L’arredamento è il punto centrale da utilizzare per creare una sorta di percorso che sia emozionante e unico.

L’arredamento della gelateria deve quindi seguire una logica, poiché permetterà di agire sulla psicologia dei tuoi clienti. L’arredamento deve riuscire a soddisfare esigenze eterogenee: da un lato deve essere rilassante con note vivaci, per portare all’azione finale.

E’ questione stile!

Che stile preferisci? Per mandare il giusto messaggio ai clienti, attirarli e fidelizzarli devi capire anche come presentarti a livello stilistico. E’ meglio mantenere un tocco classico, oppure puoi osare con un concept moderno? Abituati sempre a porti 3 domande importantissime:

  • Qual è la tua Brand Identity;
  • Che cosa offri;
  • Qual è il target di pubblico che vuoi attirare.

A questo punto possiamo procedere con gli altri 3 passaggi fondamentali da tenere a mente:

  • Che prodotto vuoi offrire: devi prevedere non solo il numero di gusti (che quindi influenza il bancone), ma anche il tipo di servizio (coppa, cono, eventuali varianti con frullati etc);
  • Gioca con l’illuminazione: come si valorizza un locale come questo? Bisogna puntare sulla luce, sui colori chiari, magari color pastello, e sui giochi di illuminazione. Deve sempre trasparire un senso di benessere e positività.
  • E la vetrina: è parte integrante dell’arredamento della gelateria, e dovrà essere la massima espressione del tuo locale. Ogni gelato, ogni prodotto che offri dovrà avere lo spazio e soprattutto l’importanza che merita.

E ricorda: se lo spazio del tuo locale è limitato, cerca di considerare che per ogni metro di vetrina, serviranno 4 mq di superficie. In generale è bene non andare mai al di sotto di 60 mq di spazio, nei quali potrai gestire sia la parte di vendita che il laboratorio.

Ora tocca a te: progetta la tua gelateria seguendo le nostre osservazioni e non potrai che essere soddisfatto del risultato finale!

Share.

I commenti sono chiusi.